mercoledì 27 novembre 2013

Sabato 14 Dicembre 2013 a Roddi: L'ombra della stella, la poesia del Natale dei poeti oggi

Sarà Sabato 14 Dicembre 2013 a Roddi, presso i locali di Piazza Umberto I alle ore 20.30 il prossimo evento della nostra Associazione.

Verranno lette diverse composizioni poetiche tratte dall'Antologia a cura di Giovanni Tesio.

GLI ARTISTI

FRANCESCO GRANATIERO nato a Mattinata (FG) nel 1949, vive a Rivoli (TO) dove lavora come medico. Ha pubblicato numerose raccolte di poesia nel dialetto del paese d’ origine: All’acchjitte (1976), Uiréne(1983),Énece (1994)Scúerzele, (2002).È autore di studi linguistici come il Vocabolario dei dialetti garganici (2012).

NICOLA DUBERTI è nato a Mondovì nel 1969. Collabora con il Dipartimento di Scienze del Linguaggio e Letterature moderne e comparate dell’ università di Torino nell’ambito dell’Alepo (Atlante Linguistico Etnografico Piemonte Occidentale). È autore di saggi e articoli
attinenti alla sua ricerca linguistica e al dialetto monregalese
In poesia è uscita l’opera prima nel 1996, Varsci; nel 2003 la raccolta in dialetto Ënvërtojé, nel 2008 Taccuino del barbiere chirurgo. In prosa ha pubblicato Nature morte nel 2005.

VALERIA ROSSELLA è nata nel 1953 a Torino dove tuttora vive. Ha pubblicato sinora alcune plaquettes e cinque raccolte di poesie: Discanti e incanti (1981), L'usignolo meccanico (1991), L'anima del violino (1996), Il luminaio (2003), La città di Kitež (2012). E' traduttrice dal polacco e ha curato tra l'altro la versione di un'ampia scelta dell'epistolario chopiniano (1986) e l’antologia di poesie del Nobel Czesław Miłosz, La fodera del mondo (1996) di cui ha anche tradotto il Trattato poetico (2011).



BRUNELLA PELIZZA Nata a Genova nel 1973, vive a Saluzzo dove insegna. Ha pubblicato la raccolta poetica Il verde dell’attesa (2001) e Stesso verbo stessa radice (2008). Ha curato due antologie: Lingue di confine (2009) e, insieme a Tiziano Fratus, Il mulo è scettico per natura. Conversazioni con poeti che
CLAUDIO SALVAGNO. È nato nel 1955 a Bernezzo dove vive e lavora.
Ha pubblicato L’emperi de l’ombra (2004)e L’altra armada. Compare nelleseguenti antologie: Antologia della nòva escritura occitana- Anthologie de la nouvelle ècriture occitane(2004), Poésie d’Oc au XXe siècle (2004), Lingue di confine- Dodici poeti cuneese (2009)e Voix vives (2011) Varie sue poesie sono state
pubblicate su riviste in Italia, Francia, Spagna.

REMIGIO BERTOLINO nato a Montaldo di Mondovì nel 1948 ha iniziato a scrivere in piemontese (nella parlata locale) negli anni settanta con il racconto Mia mare dedicato alla madre scomparsa. Ha scritto diversi libri di poesia come L’eva d’ënvern,Sbaluch, A lum ëd fiòca, Stanse d’ënvern.
Nel 2005 sono uscite le prose Al ballo del tempo, il romanzo Il maestro della montagna (2009). Ha vinto il Premio di poesia “Giovanni Pascoli” 2013.

GIORGIO LUZZI è nato nel 1940 a Rogolo, in Valtellina; dal 1972 vive a Torino. Poeta, traduttore, romanziere, saggista e critico letterario, ha pubblicato numerosi libri di poesia tra cui Mosaico dei rifugi(1990), Predario (1997), Talìa per pietà (2003), Sciame di pietra (2009). È del 2005 il romanzo La traversata.

PIERANTONIO MILONE, nato a Moretta(CN)1932 vive aTorino. E’ primario emerito di Medicina all’Ospedale Molinette. E’ autore di saggi letterari e del diario Nei tuoi occhi tristi mi sono specchiato (1994). Ha pubblicato tre sillogi di poesia: Coloriture di silenzi (1996), Luce della terra (1999) e Come in uno specchio (2007).

BEPPE NOVAJRA.Chansonnier in lingua piemontese e italiana, è autore di canzoni e di commedie musicali nelle due lingue. Per il teatro delle marionette ha creato nel 1992 Vele al vento. Con recital e conferenze sulla canzone popolare e sulla “canson dla piòla. contribuisce alla salvaguardia e alla diffusione della lingua e delle tradizioni del Piemonte. Ha pubblicato Mè borgh San Pàul (Cd), Globale, libro del 2011 con accluso Cd di canzoni in piemontese e Storie e racconti dimenticati, Stòrie e conte dësmentià (2012).È stato appena pubblicato l’ultimo CD, Cioccolato & Caramelle.

GIOVANNI TESIO è ordinario di letteratura italiana all’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”, sede di Vercelli. Ha pubblicato alcuni volumi di saggi (l’ultimo, Novecento in prosa, nel 2011, antologie, monografie, curato testi tra cui la scelta dell’epistolario editoriale di Italo Calvino, I libri degli
altri (Einaudi). Da più di trent’anni collabora a “la Stampa” e a “Tuttolobri. È condirettore della collana “Biblioteca del Piemonte Orientale” e della rivista “Letteratura e dialetti”. Per Interlinea ha curato di recente l’autobiografia- intervista di Sebastiano Vassalli, Un nulla pieno di storie e nel 2012 I più amati e 
L’ombra della stella. Il Natale dei poeti d’oggi.

Nessun commento:

Posta un commento